ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
BLOG

Nuovo piazzale Loreto, in arrivo per il 2026 14/05/2021
Nuovo piazzale Loreto, in arrivo per il 2026


Si chiamerà Loreto Open Community (LOC), e il nome già contiene tutto quello che dovremmo sapere sul progetto di riqualificazione urbana di Piazzale Loreto, attualmente uno dei più caotici snodi per la viabilità milanese.


I lavori partiranno nel 2023 e Piazzale Loreto cambierà completamente faccia, in vista di Milano Cortina 2026.


Il progetto, vincitore della seconda edizione internazionale di Reinventing Cities, si pone come obiettivo il creare una pizza verde che rimetta al centro lo spazio pubblico, i cittadini e le attività commerciali, senza rinunciare alla viabilità; su modello del restyling già avvenuto con City Life e Piazza Gae Aulenti che vede le città come luogo di incontro e spazio sociale.


Il progetto restituisce a Milano 24.000MQ di spazio pubblico pedonale, di cui 10.000MQ destinati all’area verde (con 500 alberi ad alto fusto), trasformando Loreto in uno spazio aperto, inclusivo e sostenibile, connesso con i quartieri che si affacciano sui suoi quattro lati; portando verso il centro Viale Monza, Via Andrea Costa e Viale Padova per cui si sta pensando ad una pedonalizzazione parziale su modello di Via Sarpi. 


Un sistema di piazze, ristoranti, bar, attività commerciali su tre livelli, tra rampe e scale che uniranno in maniera fluida livello strada e livello interrato. 

Il progetto mira ad essere quanto più sostenibile possibile; verranno utilizzati materiali certificati, riciclati o riciclabili e le materie di demolizione.

Verso una Milano di quartieri e persone.





14/05/2021
Nuovo piazzale Loreto, in arrivo per il 2026


Si chiamerà Loreto Open Community (LOC), e il nome già contiene tutto quello che dovremmo sapere sul progetto di riqualificazione urbana di Piazzale Loreto, attualmente uno dei più caotici snodi per la viabilità milanese.


I lavori partiranno nel 2023 e Piazzale Loreto cambierà completamente faccia, in vista di Milano Cortina 2026.


Il progetto, vincitore della seconda edizione internazionale di Reinventing Cities, si pone come obiettivo il creare una pizza verde che rimetta al centro lo spazio pubblico, i cittadini e le attività commerciali, senza rinunciare alla viabilità; su modello del restyling già avvenuto con City Life e Piazza Gae Aulenti che vede le città come luogo di incontro e spazio sociale.


Il progetto restituisce a Milano 24.000MQ di spazio pubblico pedonale, di cui 10.000MQ destinati all’area verde (con 500 alberi ad alto fusto), trasformando Loreto in uno spazio aperto, inclusivo e sostenibile, connesso con i quartieri che si affacciano sui suoi quattro lati; portando verso il centro Viale Monza, Via Andrea Costa e Viale Padova per cui si sta pensando ad una pedonalizzazione parziale su modello di Via Sarpi. 


Un sistema di piazze, ristoranti, bar, attività commerciali su tre livelli, tra rampe e scale che uniranno in maniera fluida livello strada e livello interrato. 

Il progetto mira ad essere quanto più sostenibile possibile; verranno utilizzati materiali certificati, riciclati o riciclabili e le materie di demolizione.

Verso una Milano di quartieri e persone.







<