ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
BLOG

Guida Anti-Panico per il Fuorisalone 16/04/2018
Guida Anti-Panico per il Fuorisalone

Pronti o no, è tornata la settimana dell’anno che insieme alla Fashion Week, riversa nelle strade milanesi migliaia di visitatori di tutto il globo: il Fuorisalone.

Dal 17 al 22 aprile, oltre 1000 saranno gli eventi spalmati in sette principali distretti del meneghino; dall’affascinante Brera alla movimentata Tortona, passando dalla moderna Isola e molte altre.

Il rischio di essere sopraffatti dal corposo palinsesto di eventi concentrati in pochi giorni è concreto, quindi vi suggeriamo sette attività da fare per andare sul sicuro.

1 – Vista la vicinanza dell’evento alla nostra sede in Foro Buonaparte 59, non potevamo che incominciare col raccontarvi di Inhabits, esposizione dedicata al design e l’architettura della casa nel futuro. Tecnologie, materiali e soluzioni innovative verranno presentate davanti al Castello Sforzesco, il tutto condito dal sempre piacevole street food urbano, perché diciamocelo, passeggiare gustando prelibatezze non passa mai di moda (anche nel futuro).

2 – Brera da sempre è il quartiere dedicato all’arte più affascinante di Milano, ma se c’è una data in cui sarà imperdibile tornarci è il 20 aprile; segnatelo in agenda. Brera Design by Night sarà la notte bianca dedicata al design che tutti gli appassionati del settore dovrebbero vivere. Focus particolare sarà dato al progettare con empatia, mettendo le persone prima delle cose.

3 –
Perdersi in zona Tortona. Non è il nome di un evento ma un nostro caloroso suggerimento. Durante la settimana del Fuorisalone, via Tortona e le sue molteplici traverse ospiteranno centinaia di eventi giornalieri per ogni gusto. Una delle cose migliori che possiate fare è scoprire senza fretta ogni officina, atelier, capannone e studio aperto al pubblico per apprendere qualcosa di nuovo e originale; non ve ne pentirete.

4 – Se gli spuntini tra una mostra e l’altra non vi bastano, non c’è problema: Eat Urban Food Truck Festival è la manifestazione dove il cibo sarà protagonista a 360°. Svolto nell’ex convento di via San Vittore 49, il festival accoglierà le migliori cucine nazionali e internazionali di cibi gourmet prêt-à-manger; imperdibile per i più golosi.

5 – Le università milanesi sono luoghi affascinanti tutto l’anno; se ci aggiungiamo installazioni moderne contrapposte agli incantevoli chiostri rinascimentali, il mix creativo perfetto è pronto. Nel cortile dell’Università degli Studi di Milano saranno esposte sculture dal design accattivante, arricchite da effetti sonori e olfattivi per il massimo coinvolgimento.

6 –
Potevamo forse lasciare fuori il Duomo da questo elenco? Mai! È proprio nella piazza nel cuore pulsante di Milano che l’architetto Carlo Ratti ha realizzato un’installazione di 500 metri quadrati dove sono riprodotte le quattro stagioni dell’anno racchiuse in altrettanti microcosmi, l’uno accanto all’altro.

7 – Palazzo Serbelloni è senza dubbio una delle produzioni architettoniche più affascinanti di Milano. Sontuosi affreschi rivestono le sale da sogno dominate da lampadari di cristallo degni di una principessa. Non a caso è in questo contesto che Swarovski ha allestito il suo Palazzo personale, realizzato dentro una serra nel cortile interno, ulteriormente impreziosito da pasticceria viennese. 




16/04/2018
Guida Anti-Panico per il Fuorisalone

Pronti o no, è tornata la settimana dell’anno che insieme alla Fashion Week, riversa nelle strade milanesi migliaia di visitatori di tutto il globo: il Fuorisalone.

Dal 17 al 22 aprile, oltre 1000 saranno gli eventi spalmati in sette principali distretti del meneghino; dall’affascinante Brera alla movimentata Tortona, passando dalla moderna Isola e molte altre.

Il rischio di essere sopraffatti dal corposo palinsesto di eventi concentrati in pochi giorni è concreto, quindi vi suggeriamo sette attività da fare per andare sul sicuro.

1 – Vista la vicinanza dell’evento alla nostra sede in Foro Buonaparte 59, non potevamo che incominciare col raccontarvi di Inhabits, esposizione dedicata al design e l’architettura della casa nel futuro. Tecnologie, materiali e soluzioni innovative verranno presentate davanti al Castello Sforzesco, il tutto condito dal sempre piacevole street food urbano, perché diciamocelo, passeggiare gustando prelibatezze non passa mai di moda (anche nel futuro).

2 – Brera da sempre è il quartiere dedicato all’arte più affascinante di Milano, ma se c’è una data in cui sarà imperdibile tornarci è il 20 aprile; segnatelo in agenda. Brera Design by Night sarà la notte bianca dedicata al design che tutti gli appassionati del settore dovrebbero vivere. Focus particolare sarà dato al progettare con empatia, mettendo le persone prima delle cose.

3 –
Perdersi in zona Tortona. Non è il nome di un evento ma un nostro caloroso suggerimento. Durante la settimana del Fuorisalone, via Tortona e le sue molteplici traverse ospiteranno centinaia di eventi giornalieri per ogni gusto. Una delle cose migliori che possiate fare è scoprire senza fretta ogni officina, atelier, capannone e studio aperto al pubblico per apprendere qualcosa di nuovo e originale; non ve ne pentirete.

4 – Se gli spuntini tra una mostra e l’altra non vi bastano, non c’è problema: Eat Urban Food Truck Festival è la manifestazione dove il cibo sarà protagonista a 360°. Svolto nell’ex convento di via San Vittore 49, il festival accoglierà le migliori cucine nazionali e internazionali di cibi gourmet prêt-à-manger; imperdibile per i più golosi.

5 – Le università milanesi sono luoghi affascinanti tutto l’anno; se ci aggiungiamo installazioni moderne contrapposte agli incantevoli chiostri rinascimentali, il mix creativo perfetto è pronto. Nel cortile dell’Università degli Studi di Milano saranno esposte sculture dal design accattivante, arricchite da effetti sonori e olfattivi per il massimo coinvolgimento.

6 –
Potevamo forse lasciare fuori il Duomo da questo elenco? Mai! È proprio nella piazza nel cuore pulsante di Milano che l’architetto Carlo Ratti ha realizzato un’installazione di 500 metri quadrati dove sono riprodotte le quattro stagioni dell’anno racchiuse in altrettanti microcosmi, l’uno accanto all’altro.

7 – Palazzo Serbelloni è senza dubbio una delle produzioni architettoniche più affascinanti di Milano. Sontuosi affreschi rivestono le sale da sogno dominate da lampadari di cristallo degni di una principessa. Non a caso è in questo contesto che Swarovski ha allestito il suo Palazzo personale, realizzato dentro una serra nel cortile interno, ulteriormente impreziosito da pasticceria viennese. 






<